Schiara (Cima) Ferrate Zacchi e Marmol

difficoltà: PD
esposizione prevalente: Sud
quota base ferrata (m): 698
sviluppo ferrata (m): 2565
dislivello avvicinamento (m): 2100

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: bomber
ultima revisione: 20/10/09

località partenza: Case Bortot (Belluno , BL )

punti appoggio: rifugio 7° alpini

descrizione itinerario:
Lasciata l'auto nella piccola frazione di Case Bortot, si procede su bel sentiero in lieve salita per poi ridiscendere nel greto del torrente. Si riprende la salita che via via si fa più ripida fino a raggiungere, in circa 2,30 ore, il rifugio 7° alpini. Dietro il rifugio si continua a salire ripidamente fino al Porton dove comincia la ferrata. A un certo punto si trova un bivio: a dx c'è la ferrata Marmol, che verrà seguita in discesa, e a sx la Zacchi. Procedendo per quest'ultima, si superano tratti più o meno esposti in un ambiente dolomitico meraviglioso, fino a giungere al bivacco dalla Bernardina ( bel punto di vista sulla Gusela del Vescovà). Tornati leggermente indietro, si risale con alcuni tratti attrezzati fino alla vetta dello Schiara, con grandioso panorama a 360°. La discesa avviene dalla cresta est tramita la ferrata Marmol che continua oltre il bivacco omonimo sempre sul versante sud della montagna. Raggiunto il bivio con la ferrata fatta in salita, si scende al Porton e di nuovo si ripercorre il sentiero fino all'auto.