Arbola (Punta d') da Alpe Devero

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1630
quota vetta (m): 3235
dislivello complessivo (m): 1700

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: archibondo emanuele_80
ultima revisione: 11/01/16

località partenza: Alpe Devero (Baceno , VB )

cartografia: Kompass n.89 - Parco Naturale Alpe Veglia e Alpe Devero, Valle Antigorio, Val Formazza

bibliografia: P. Crosa Lenz, G. Frangioni. Alpe Devero. Grossi Edizioni (N.20)

accesso:
Da Milano A26 per Gravellona Toce, proseguendo per la Val Formazza. Giunti a Baceno si svolta a sinistra per Goglio, da dove su strada a pagamento (€ 5,00) all'Alpe Devero.

note tecniche:
Pur non essendo la più alta, senza dubbio la Punta d'Arbola, o più semplicemente l'Arbola, è la regina della Formazza, la cima più bella ed ambita di tutta la valle.
La salita dall'Alpe Devero comporta un lungo avvicinamento ma è molto interessante per la varietà degli ambienti che si percorrono.
Il ghiacciaio d'Arbola è ridotto ai minimi termini ma possono essere necessari piccozza e ramponi.

descrizione itinerario:
Dall'Alpe Devero seguire l'itinerario che porta all'Alpe Forno seguendo la riva orientale di Codelago. Quindi con direzione nord dirigersi verso i pendii inferiori della Punta d'Arbola e, dopo aver superato due ripiani erbosi, puntare su residui nevai al passaggio (Passo Marani, 2750 m) che da destra verso sinistra consente di superare la bastionata rocciosa. Risalire il versante sud dell'Arbola con percorso libero (solitamente poggiando sulla destra) su nevai, tratti di sfasciumi e blocchi rocciosi e, lasciando sulla destra la piatta Cima Cust (3045 m), si esce sulla cresta sud-est che porta in vetta.