Giet (Paroi de), Aiglun Goutte a Goutte

difficoltà: 6b+ / 6b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 600
sviluppo arrampicata (m): 220
dislivello avvicinamento (m): 50

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: paopastor ilcontevlad
ultima revisione: 20/10/17

località partenza: Aiglun (Aiglun , 06 )

punti appoggio: Gite di Aiglun

note tecniche:
Non c'è nome alla base, solo una sbiadita scritta “Gou” in rosa. La via parte sul lato sx della parete, ca. 6/7 m a sx della via contrassegnata "Masothérapie", ed è su vecchie placchette del 10.
Sulla sx c’è una linea di fix visibilmente più impegnativa su roccia rossa con striscia bianca ("La cerise sur le gateau") mentre appena a dx, fra "Goutte..." e "Masothérapie", partono gli spit di "Murmure".
E' una via splendida, tutta su roccia eccezionale grigia e arancione, è chiodata lunga e necessita di integrazione con friend dai micro fino all’1 (ev. n.3 e 4) ed una certa dose di self control o livello... Portare un po’ di fettucce e 16 rinvii se si uniscono L1e2, se no 10 bastano.

descrizione itinerario:
L1/L2: la via porge subito il buongiorno con due tiri di buon 6b/6b+, completamente verticali per ca. 45 m e con chiodatura non friendly. Il primo tiro presenta solo un passo più duro degli altri, eventualmente barabile staffando un blocchetto di roccia con un kevlar, tra il secondo e il terzo spit (friend n1 subito in partenza). L2 è molto più continuo. Conviene unirli con un unico tiro da 45m, la S1 è appesa e da rinforzare ev. con clessidra.

L3: 5c - da s2 non salire dritti ma spostarsi verso sx 5 metri e poi salire un diedro verticale di 12/15 m completamente sprotetto (servirebbero friend molto grandi, il n.3 ed il 4); dal secondo spit, salire ancora 2/3 mt. e poi spostarsi a sx alla sosta con catena coi piedi sopra un mugo. Roccia che richiede attenzione. Se si seguono i fix a dx si sale su Cerise, possibile variante per rendere la salita più omogena sul 6b e meno ravanosa, rientrando poi verso sx ad S4 di Goutte.

L4: 6a+ - traversare verso sx 5 metri in orizzontale, oltre un pilastrino rotto sopra il quale si trova un vecchio chiodo, ancora verticalmente verso un anello di cordino e poi puntare a sx in placca seguendo gli spit (il primo ha un maillon, molto lontano). Se invece si resta sulla verticale del primo chiodo si segue un diedrino marrone a chiodi e si trova una sosta a chiodi da rinforzare a friend sotto un evidente tettino. Da qui si esce a sx con passo in strapiombo protetto da clessidra e con qualche metro di placca sprotetta si raggiunge la sosta a fix, sotto una placca rossa. È la variante da utilizzare anche in caso si fosse seguita la Cerise e si volesse tornare su Goutte.

L5: 6a - lunghezza da favola, su roccia prima grigia e poi meravigliosamente arancione a gocce e buchi.

L6: 6b+ - altra lunghezza splendida, sempre su roccia iperlavorata. Tra il primo ed il secondo fix ci sono circa 10 metri protetti solo da 2 brutte clessidre e non è certo facile, si potrebbero piazzare dei friend grossi nei buchi.

L7: 6a - raggiungere alcune grosse scaglie sopra la sosta, paretina verticale con chiodatura mista spit/chiodi, superarla ed uscire a sx con un'altra decina di metri in camino. Attenzione ad una immensa scaglia pericolante a dx dell’ultimo fix. Questo tiro è bruttino, si può invece traversare per cengia a sx e salire l’ultima placca della Chevreuils de Calendal, 6a, tiro più facile e più bello.

Discesa: in doppia (moooolto aeree, assolutamente sconsigliate per via di alberi e vegetazione e relativo rischio incastro....), oppure salire verso la cima dalla parete verso dx, raggiungere un'evidente traccia che passa sul versante Aiglun e poi scendere per balze fino al sentiero di andata (45 min).
Dalla sosta S3 fare attenzione e spostarsi molto a sinistra dove si intravvede un cordone bianco. Chiodatura non certo generosa specialmente sui tiri più facili. In ogni caso il 6b obbligatorio è vero. Il sole ora arriva sulla via tra le 11:30 e le 12.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale