Grondilice (Monte) Cresta NO dalla Foce Garnerone

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1150
quota vetta (m): 1809
dislivello complessivo (m): 659

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: davec77
ultima revisione: 31/01/10

località partenza: Val Serenaia (Minucciano , LU )

punti appoggio: Rif. Donegani, Rif. Val Serenaia

bibliografia: Guida dei Monti d'Italia CAI-TCI

note tecniche:
Classico itinerario di accesso invernale al Grondilice.
Cresta panoramica, esteticamente molto bella, con difficoltà abbastanza contenute.

descrizione itinerario:
Al Rif. Donegani si parcheggia e si continua a salire lungo la marmifera. Quando si è vicini all'evidente parete rocciosa (Nord) del Grondilic
e si piega a destra nel bosco, raggiungendo dopo circa 200 m di dislivello l'ampio circo innevato contornato dalla suddetta parete e dalla cresta di salita.
Si raggiunge facilmente lo spartiacque in corrispondenza della Foce Garnerone (circa 1700 m).
Da qui si attacca la cresta. Nei primi metri conviene traversare a destra su pendio nevoso, per evitare le prime rocce.
Si prosegue sul filo incontrando un paio di passaggi più difficili, eventualmente di misto, e vari tratti esposti. Successivamente si percorre un tratto un po' sulla destra (versante SO) su roccette, abbastanza esposto, spesso con neve molle o assente; poi non ci sono difficoltà rilevanti fino in vetta.
Discesa sulla via normale sul lato sud (roccette, segni rossi sbiaditi, I grado con qualche passaggio esposto) fino alla Finestra del Grondilice (1750 m circa). Da qui si scende su facili pendii nevosi sul lato dell'Orto di Donna verso il nuovo rifugio (chiuso in inverno) e la marmifera.