Jervis Willy (Rifugio, Falesia del)

difficoltà: dal 3 / al 7b
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 1700
lunghezza min itinerari (m): 15
lunghezza max itinerari (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

ultima revisione: 03/06/10

località partenza: Villanova Pellice (Bobbio Pellice , TO )

punti appoggio: rifugio Jervis, Ciabota del Pra

cartografia: Fraternali 1:25000 n.7 Val Pellice

bibliografia: Passaggio a Nord-Ovest (Oviglia-Michelin)

note tecniche:
bella falesia attrezzata dal gestore del Jervis anni fa e ora in via di revisione. alcuni nuovi itinerari nel settore centrale. in generale la parte bassa delle vie (fino alla cengia, catene di calate) è più facile mentre i le parti superiori più difficili (tutte sopra il 6a).
a destra in basso altri due piccoli settori (tre 5b, due 6a). arrampicata di dita e di forza su tacche nette e muri verticali o strapiombanti.
Chiodatura ottima, roccia serpentino.
Tiri fra i 15 e i 40 metri

descrizione itinerario:
avvicinamento: Pinerolo-Luserna San Giovanni-Torre Pellice-Bobbio Pellice-Villanova.
Si lascia l'auto e si prosegue lungo la frequentata e battuta mulatteria che passa all'interno della borgata di Villanova che porta al Pra. Si supera la cascata del Pis (vie lunghe in alto a destra su grandi placconate (Parete del Pis), monotiri al di là del fiume (paretina del Pis)). Si continua lungo la pista sterrata talgiando i tornanti lungo il vecchio sentiero. la falesia si trova poco prima del colle che da sul Pra proprio sul sentiero (1 ora)