Sanetsch - Montons Hara qui pleure

difficoltà: 6a+ / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2200
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 200

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: KILLER
ultima revisione: 13/05/09

località partenza: Sanetsch (Gsteig bei Gstaad , Saanen )

punti appoggio: campeggio libero sulla riva del lago

bibliografia: schweiz plasir - west band

note tecniche:
bella via con protezioni distanti. Roccia da favola. Arrampicata varia su placca, verticale, strapiombini, cannelures.
Attenzione gradi severi su tutti gli itinerari. Su questa e molte delle vie c'è la firma dei "famigerati" fratelloni Remy.

descrizione itinerario:
AVVICINAMENTO: da Sion seguire le indicazioni per Savièse. Al villaggio di S. Germaine seguire le indicazioni per Sanetch (alla rotonda tutto a sx). Da Sion a Sanetsch circa 26-27 km per circa 2000 metri di dislivello!!
Prima di arrivare al Lago della diga nei pressi di una curva con casetta in legno = cessi pubblici si vedono le pareti. La traccia per il settore Monton parte esattamente dalla curva e la parete è a sx di un conoide di scarico. A dx c'è il settore Orphée (a dx del conoide)
Per traccia in 20' si arriva alla base dei due settori.
La via Hara qui pleure si trova sul lato dx del settore e parte da una nicchia. Nomi delle vie in vernice rossa scolorita.

L1 5C+ (2 passi A0 o 6c)
L2 5b+
L3 5c+
L4 6a+
L5 5c+
DISCESA: schifosa seguendo i bolli azzurri (seguirli con estrema attenzione, altrimenti ci si ficca in postacci!! In 20' alla macchina oppure deviando faccia a valle a sx al settore Orphée