Carlo Emilio (Rifugio) al Lago del Truzzo da San Bernardo

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1070
quota vetta/quota massima (m): 2150
dislivello salita totale (m): 1080

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
tim : 20% di copertura

contributors: macchia
ultima revisione: 19/04/09

località partenza: San Bernardo (San Giacomo Filippo , SO )

punti appoggio: Rif Carlo Emilio (chiuso)

cartografia: Via Spluga, a cura C.M. Valchiavenna

bibliografia: Gorelli, Sport alpini in valle Spluga

note tecniche:
Bell'ambiente, verde nella prima aparte e roccioso nella seconda. La neve si è vista una volta raggiunto il lago. Totale esposizione a sud del percorso. Complessivamente gita lunga e faticosa, ma remunerativa.
E' il primo tratto della Via Spluga, che parte da Chiavenna e termina a Thusis in Svizzera.

descrizione itinerario:
3 km dopo Chiavenna verso il passo Spluga, prima di entrare nell'abitato di San Giacomo Filippo, si gira a sinistra per una stretta strada asfaltata che porta dopo circa 8 Km all'abitato di San Bartolomeo.
Si lascia l'auto al parcheggio della centrale elettrica oppure si prosegue fino al cartello di divieto di transito. Ci si incammina seguendo l'unico sentiero indicato (C25); dopo un lungo tratto quasi piano (partendo dal punto più alto) il sentiero sale a destra in un bosco rado, con piacevoli nuclei di baite. Partendo dalla centrale invece il sentiero comincia subito a salire.
La salita è ripida e continua, ma regolare, su di una mulattirea molto ben conservata, sin che raggiunge le case di servizio alla diga del Bacino del Truzzo. Poco sopra è la diga e il lago (quasi asciutto). Sin qui circa 3 ore. Per raggiungere il rifugio si prosegue per altri 40' in saliscendi costeggiando il lago in un piacevole bacino di monti e di laghi.