Rheinwald, Hinterrhein Black Eyes

difficoltà: IV / 5   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 2050
sviluppo cascata (m): 115
dislivello avvicinamento (m): 450

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: falco
ultima revisione: 09/03/20

località partenza: Hinterrhein (Hinterrhein , Hinterrhein )

cartografia: https://map.geo.admin.ch

bibliografia: Mario Sertori - Ghiaccio Svizzero

accesso:
Da Milano autostrada A9 Como Chiasso.Oltrepassata la galleria del San Bernardino uscire subito a dx e parcheggiare nel grande piazzale adiacente all'autostrada, quindi seguire la strada asfaltata in direzione Ovest (transito consentito solo ai mezzi militari).
Generalmente le esercitazioni avvengono nei giorni feriali, ma per sicurezza consultare il sito: https://www.vtg.admin.ch.
Percorrere il fondovalle fino a Zapportstaffel (2079) dove sulla dx idrografica, in cima ad un ripido canale si scorge la candela di Isteria, Poco a dx parte Black Eyes(2.30/3.00 h a seconda dell'innevamento). Sci o ciaspole indispensabili. Pericolo valanghe.

note tecniche:
Estetica struttura con ghiaccio abbondante, situata in un luogo selvaggio e suggestivo. Abbinabile con la vicina Isteria.

descrizione itinerario:
L1: Salire in diagonale verso dx superando brevi muretti non banali. 40 mt. - W3+
L2: Diritti sopra la sosta per muro a 90°(10 mt),fare poi sosta dove si è più comodi. 20 mt. - W4+
L3: Lungo traveso verso sx fino a giungere dietro il colonnato centrale. 30 mt. - W2+
L3: Uscire all'esterno e salire la bella candela su ghiaccio abbastanza compatto. 25 mt. - W5

Discesa: 2 doppie su abalakov.

altre annotazioni:
Prima salita: Saverio De Toffol, Jorge Leonel Palacios, Smaranda Chifu il 29 Febbraio 2020.