Ceuse

difficoltà: dal 4 / al 9z
esposizione arrampicata: Sud
quota falesia (m): 1900
lunghezza min itinerari (m): 20
lunghezza max itinerari (m): 60

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Anonymous
ultima revisione: 15/07/19

località partenza: Sigoyer (Sigoyer , 05 )

punti appoggio: CAMPING Guérins

bibliografia: Ceuse - di Rolland Marie, Laurent Girousse - 2018

accesso:
Da Torino si segue l'autostrada per il Colle del Monginevro. Superato il confine si arriva a Briançon. Si discende la valle fino a Gap. Da Gap si seguono le indicazioni per Veynes, lungo la D994, fino alla località Fressinouse, dove si imbocca la D19 con direzione Sigoyer. Attraversato il piccolo paese si sale verso destra al Col Des Guerins, dove la strada finisce in corrispondenza del parcheggio per gli arrampicatori. Per accedere alla falesia vi sono due sentieri ben segnati: il primo parte proprio dal parcheggio ed è indicato come''diretto'', perchè sale deciso con pochi tornanti; il secondo inizia dal tornante sotto il bar (300 m più a valle del parcheggio) ed è molto più dolce. Entrambi incontrano a circa metà salita la strada forestale e proseguono oltre sino a incontrare un sentiero pianeggiante. Verso destra (indicazioni per la ferrata) si sale ai settori Berlino e Demilune, a sinistra si raggiunge il sentierino tra i massi che, proprio sotto la verticale della cascata, porta al settore omonimo. Per la salita ai settori calcolate almeno 40 minuti, mentre per trasferirsi da uno all'altro si utilizza il sentiero che costeggia tutta la parete.

note tecniche:
l periodo ideale per visitare Ceüse, data l'altezza tra i 1.600 e i 2.000 metri, va da Aprile a Ottobre, ma nelle belle giornate di sole è possibile arrampicare anche in pieno inverno. Ciò che rende però veramente unica nel Sud della Francia questa incredibile falesia è la possibilità di trovare un ottima aderenza anche durante il periodo estivo. Sfruttando l'orientamento dei vari settori si arrampica all'ombra e quasi sempre in compagnia di una piacevole brezza fresca. Per questo motivo sono numerosi gli arrampicatori, soprattutto stranieri, che trascorrono qui le loro vacanze estive, e per molti Ceuse è diventata ormai una meta abituale.

descrizione itinerario:
Vedasi guida 2018
(impossibile riportare tutta l'immensa mole di tiri a disposizione)