Charvet (Mont) da Arpy per la Cresta Nord

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1674
quota vetta/quota massima (m): 2489
dislivello totale (m): 815

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: brusa
ultima revisione: 19/04/19

località partenza: Arpy (Morgex , AO )

bibliografia: Toponeige - Grand Paradis - itinerario n. A17.1

accesso:
Da Aosta seguire la statale fino alla rotonda che precede il paese di Morgex, girare a sx e salire a Arpy seguendo le indicazioni stradali del colle S. Carlo.

note tecniche:
Questa gita si presta ad essere anche percorsa ad "anello", abbinandola agli altri itinerari che raggiungono la cima.
Giusto per ricordarne alcuni:
- discesa su Costablinaz e rientro attraverso Goubelin percorrendo la poderale disegnata nel fitto bosco;
- discesa su Plan Rancon e rientro attraverso il "Passage de Tereza" (che permette di raggiungere il lago d'Arpy);
- discesa attraverso il canale ovest che scende anch'esso al lago d'Arpy.
Il percorso è poco intuitivo se affrontato in discesa senza averlo percorso anche in fase di salita.
La menzionata bibliografia indica difficoltà leggermente inferiori, ma 3.3 E2 dovrebbe essere la valutazione corretta.
Pendio valangoso che si articola tra salti di roccia pericolosi.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Arpy, scendere e attraversare il ponticello della pista di sci nordico prima di iniziare a salire il bosco. Esiste un canale che permette di salire senza l'intralcio degli alberi, ma è difficile reperirlo.
Quando si esce dal bosco, è bene cercare di trovarsi il più possibile vicino alla cresta nord, in quanto i pendii Nord-pieno e Nord-Ovest sono impraticabili per la presenza di salti di roccia pericolosi.
Si segue ora lo spigolo nord attraverso un canale delimitato da torrioni di roccia. Quando il pendio muore contro un muro/risalto, traversare a sx per immettersi nel ripido pendio sospeso (expo nord) che conduce alla cima.