Morissolo e Morissolino (Monti) da Piancavallo per la Linea Cadorna

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1240
quota vetta/quota massima (m): 1410
dislivello salita totale (m): 250

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 15/02/19

località partenza: Piancavallo (Oggebbio , VB )

cartografia: I.G.C. 1:50000 n. 12 Laghi Maggiore, d'Orta e di Varese

accesso:
Seguendo l'Autostrada A26 si raggiunge Gravellona. Seguire le indicazioni per Verbania e da questa località raggiungere Premeno. Da qui seguire le indicazioni per Piancavallo (strada spesso piuttosto stretta) e parcheggiare nel piazzale antistante l'Ospedale.

descrizione itinerario:
Dal piazzale di Piancavallo seguire la strada verso monte per pochi metri. Si incontrano sulla destra dei cartelli indicatori per il M.te Morissolo ed in breve si imbocca la bellissima strada militare. Questa procede in curva di livello con ampi panorami sul Lago Maggiore. Raggiunto una specie di colletto che separa il M.te Morissolo dal M.te Morissolino (qui si incontrano le prime postazioni militari), non seguire la diramazione che sale verso quest'ultimo ma continuare sulla strada in piano sul versante del Lago. In breve si raggiunge l'imbocco della prima galleria (ci sono i cancelli ma si possono aprire e poi riaccostare). Dopo un breve tratto all'aperto si percorre una seconda galleria con le stesse caratteristiche della prima. Superata anche questa si arriva alla galleria più lunga (all'imbocco interruttore per le luci!) che si addentra in profondità nella montagna raggiungendo alcuni slarghi con feritoia (postazioni di artiglieria). Visitata la galleria si esce lato Lago e, superata la piccola falesia attrezzata, si raggiunge una scaletta metallica con catena che permette di visitare un osservatorio scavato nella roccia con alcune feritoie). Si scende la scaletta e si imbocca un sentiero lato Lago che, con un tratto leggermente esposto e da affrontare con attenzione in caso di neve o ghiaccio, porta alle tre croci del Morissolo. Da qui in breve sulla vetta vera, m. 1311, dove si trovano una panchina ed alcune tavole orientative. Seguire il sentierino che sul versante opposto a quello di salita riporta al collettino tra Morissolo e Morissolino. Risalire la facile e poco ripida dorsale che in direzione Sud-Ovest, con alcune brevessime risalite, porta sulla panoramica cima del Monte Morissolino, m. 1410. Dalla cima seguire la dorsale boscosa che, sempre con direzione Sud-Ovest, porta ad intercettare la strada carrozzabile ad un kM circa dal piazzale dell'auto.