Arp (Colle) da Dolonne, anello per Colle di Youla e discesa per la Val Veny

sentiero tipo,n°,segnavia: 1A - 8 - TMB
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1220
quota vetta/quota massima (m): 2660
dislivello salita totale (m): 1440

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura
3 : 60% di copertura

contributors: enricopanirossi
ultima revisione: 24/08/18

località partenza: Dolonne (Courmayeur , AO )

punti appoggio: Rifugio Maison Vieille 1956m

accesso:
L’itinerario ad anello inizia e termina a Dolonne, frazione di Courmayeur. Lasciata l’auto in uno dei numerosi parcheggi del villaggio, superare il ponte sul torrente Dolonne e quindi imboccare il sentiero per il Col d’Arp in prossimità della palina gialla (segnavia 1A).

note tecniche:
Itinerario poco frequentato nella prima parte, consente di osservare diversi ambienti alpini: il bosco, l’alpeggio, le creste sassose e la montagna antropizzata. Vista eccezionale su Massiccio del Bianco e su Rutor. Di buon passo si può completare l'anello in 5h 30'.

descrizione itinerario:
Dopo un primo ripido tratto nel bosco, il sentiero 1A confluisce in una sterrata in località Praleux Damon a quota 1620m. Proseguire lungo la sterrata, seguendo i segnavia gialli e ignorando i bivi che conducono agli alpeggi.
A quota 2050m imboccare il sentiero sulla destra (segni gialli su rocce) prima dei resti di una frana, per tagliare gli ultimi tornanti della mulattiera. Il percorso prosegue senza eccessive pendenze e si addentra nel selvaggio vallone di Arp.
Raggiunto l’omonimo colle (2570m) la vista si apre sul vallone di Youla e i ghiacciai del Rutor.
Proseguire verso il colle di Youla, evidente in direzione ovest. Il sentiero tra i due colli ha alcuni passaggi scavati nella roccia che devono essere affrontati con prudenza.
Dal colle di Youla (2660m) vista eccezionale su massiccio del Monte Bianco. Ignorare il sentiero di sinistra e scendere per le tracce di sentiero verso la Val Veny (segnavia 8). La discesa è ripida e su pietrisco molto scivoloso.
Dopo la discesa, il sentiero confluisce nel percorso del TMB. Svoltare a destra per raggiungere due laghetti e quindi il rifugio Maison Vieille.
Da qui seguire le indicazioni per Courmayeur; da Plan Checrouit si rientra a Dolonne per un sentiero relativamente recente, con inizio tra la funivia e l'ovovia.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale