Caprie Eriador (Parete di)

difficoltà: dal 5 / al 7c
esposizione arrampicata: Nord-Est
lunghezza min itinerari (m): 15
lunghezza max itinerari (m): 28

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: caio65
ultima revisione: 21/07/18

località partenza: Caprie (Caprie , TO )

punti appoggio: coperativa di Caprie

accesso:
Raggiunta Caprie, si sale per le falesie muro di vetro oasi dei castagneti ecc ecc, si lascia la macchina in prossimità dello slargo sulla sinistra ( guard rail con nomi delle falesie..)
Si prega di mettere bene le macchine, scendere dal sentiero e andare verso la falesia muro di vetro, oltrepassarla e quando si arriva alla falesia oasi dei castagneti prendere il sentiero a destra per ERIADOR (cartello) seguirlo sino in prossimità del primo cavo, ATTENZIONE IL SENTIERO é ESPOSTO, TRATTI PROTETTI CON CORDE E CAVI D'ACCIAIO E STAFFE PER I PIEDI.
Dalla macchina ci si impiega un 35 minuti.

note tecniche:
La falesia ora conta 22 monotiri, dalla placca ( sulla sinistra) a verticali e strapiombati sul lato destro,
Il posto e pulito, RACCOMANDIAMO A TUTTI DI MANTENERE PULITO QUESTO POSTO DI PARADISO, mozziconi nastri e altro sarebbe bello che ognuno lo mettesse sul proprio zaino e portarselo a casa,

descrizione itinerario:
i nomi dei monotiri sono scritti alla base di ogni partenza. da sinistra:
- QUETTON e DUBBION 6C
- CRAZY CLIMBER 6A+
- RICK e GAIA 6B
- SOLO TONDE 6B+
- BUBA ZANZAN 5B
- W GLI OSTOCLASTI5C
- CIAO MANU + 5B+
- FRA e FRA5C (O 5bb+)
- LA VIA DI FEFI 5A+
- RE DI CAPRIE L1 6A+
- IMPIASRTO 6C+
- SENZA NOME( ancora da liberare)
- 7b (manca il nome, liberato da Stefano La Castellana)) variante di destra 6b
- CHARLY 6C
- PATATROCCHIE6A+
- RAMPIUPOC 6B
- FAC 6A+
- ENDLESS SACRIFICE 6B+
- I CRESTU 7A
- DA LIBERARE (senza nome)
- 7b+ (da confermare)

altre annotazioni:
La parete fù scoperta da Giancarlo Grassi negli anni ottanta (calandosi dall'alto), ma poi andata nel dimenticatoio.....
Il GRUPPO DI CAPRIE VERTICALE nel gennaio 2018 ha cominciato i lavori di ripristino che sono terminati luglio 2018 per ridare a Caprie un GIOIELLO nascosto, si arrampica quasi al livello delle magnifiche pozze che il torrente Sessi ha creato e crea nella sua discesa..