Carrel, Peccoz, Arbolle (Colli) da Pila, tour dell'Emilius

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1793
quota vetta/quota massima (m): 3155
dislivello totale (m): 2456

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

contributors: Berna
ultima revisione: 05/04/18

località partenza: Pila (Gressan , AO )

accesso:
Da Aosta seguire la strada regionale per Pila

note tecniche:
Materiale sci alpinistico e alpinistico, utili chiodi e fettucce da abbandono

descrizione itinerario:
L'itinerario inizialmente segue quello per la Becca di Nona dunque da Pila superando l'alpeggio di Chamolé, con una salita di 436 m raggiungere il Col Plan Fenêtre. Scendere quindi a Comboé perdendo circa 174 m di dislivello. Da qui puntare al Col Carrel (2913 m) con una salita di 858 m.
Scendere per 153 m e dirigersi sul Glacier d'Arpisson. Montare nuovamente le pelli e per un ripido pendio con 378 m di dislivello raggiungere l'area del Col Peccoz (3183 m); l'attraversamento del suddetto colle non è agevole, è utile avere materiale alpinistico, corda e alcune fettucce d'abbandono.
Con una bella discesa di 593 m, su ampi pendii, raggiungere il Lac des Laures (2545 m) per poi risalire l'omonimo vallone sino al Col d'Arbolle (3155 m).
Ridiscendere il vallone sottostante e superato il Rif. Arbolle, con una discesa di 1100 m, raggiungere nuovamente Comboé chiudendo l'anello.
Gita da affrontare con condizioni del manto nevoso stabile.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale