Ciavazes (Piz) Rossi Tomasi

difficoltà: 5a / 3 obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
sviluppo arrampicata (m): 250

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
vodafone : 80% di copertura
tim : 80% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: Ricca
ultima revisione: 12/03/10

località partenza: Parcheggio sotto Ciavazes (Canazei , TN )

punti appoggio: Canazzei o Passo Sella

bibliografia: Guida CAI-TCI

accesso:
Delle due grandissime spaccature che dividono la parete in tre settori, ci si dirige verso quella di sinistra.
la Via percorre la faccia dx (sx orografica) della spaccatura;

note tecniche:
Via Molto bella, con un tiro in diedro che da solo vale la via

descrizione itinerario:
L1 - il primo tiro sale proprio sul fondo della spaccatura;
L2 - spostarsi verso dx fino ad un diedro-canale dove si trova la seconda sosta.
L3 - continuare per il diedro-canale, uscendone su cengetta leggermente verso sx (attenzione, solo in questo tratto roccia un po' friabile);
L4 - tiro breve in traverso verso sx, che porta sul fondo di un grande diedro
L5, L6 - due tiri bellissimi lungo il grande diedro (il secondo di questi, bellissimo, è anche il tiro chiave) uscendone, dove questo si chiude, verso sx su un terrazzo;
L7 - verso sx in traverso che porta sotto dei grossi strapiombi.
L8 - tiro in diagonale verso dx (parte finale proprio in traverso) porta alla base di un diedro camino
L9 - tiro breve lungo il camino che porta sulla Cengia dei Camosci.

Dalla sosta all'uscita del diedro bello, si può seguire una variante che non va a sx, ma affronta direttamente un strapiombetto fessurato, si esce dunque sulla sovrasatante placcha che si segue prima dritto e poi in traverso verso dx, andando alla base del breve diedro camino (questa variante permette di accorciare di un tiro)