Viso Mozzo – Serena

Viso Mozzo – Serena
La gita
andreino
3 26/08/2020
Accesso stradale
Ok fino a Pian della Regina

Via decisamente per amanti del genere: la roccia è spesso rotta e mi è quasi rimasta in mano la scaglia che dà equilibrio nel tiro chiave (L9)… Insomma, farsi leggeri e maneggiare con estrema cura!
Certo, l’ambiente è grandioso, un angolo recondito di Monviso in (sotto) cui ero passato solo una volta dieci anni fa salendo il Canale dei Campanili.
Veniamo alle info utili:
per l’attacco la descrizione degli apritori è molto precisa, non abbiamo avuto difficoltà (vedi foto allegata).
Abbiamo parcheggiato a Pian della Regina, per evitare l’odioso parcheggio a 10 € e il lungo giro; alla fine si sale diretti da sotto, fin sotto il Ghincia Pastour, per poi reperire il lungo conoide detritico (prima parte non male, ultima parte detrito più fine…); a sinistra al primo bivio nel canale, a destra al secondo (piccolo) bivio.
L1: il cordone che si vede in realtà è un po’ fuorviante, nel senso che: non è rinviabile (è solo appoggiato su cengetta) e io alla fine ho attaccato direttamente sotto la fessura-camino, salendo dritto.
Chiodi: ne abbiamo trovati alcuni in più rispetto alla relazione, alcuni anche abbastanza recenti (provvidenziali i 2 chiodi su L9).
Soste: 2 chiodi a S3, 3 chiodi a S5, 1 chiodi a S6.
Abbiamo concatenato L10 e L11, senza problemi (2 chiodi di progressione presenti in L10).
Confermo che la via è tutta al sole, anche se nord-est (secondo noi è molto più est).

Solo con Stefano posso andarmi a cacciare lungo questi itinerari dimenticati, sempre un gran divertimento!
Foto e report:
dani-climb2.blogspot.com/2020/08/viso-mozzo-m-3019-via-serena.html

Link copiato