Via del Sale Piacentina Tappa 1: Capanne di Cosola – Torriglia

Via del Sale Piacentina Tappa 1: Capanne di Cosola – Torriglia

Dettagli
Dislivello (m)
755
Quota partenza (m)
1475
Quota vetta/quota (m)
1640
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
CAI FIE

Località di partenza Punti d'appoggio
Capanne di Cosola, Capanne di Carrega, Rif M. Antola Torriglia

Note
Prima delle due tappe che ci condurranno dall'Appennino piemontese con un piede quasi in Lombardia e uno in Emilia fino a Torriglia (GE) e successivamente alla spiaggia di Sori.
Ci sono diverse varianti della via del Sale, ed esistono inoltre diverse possibilità di frazionare il percorso a seconda delle proprie esigenze. Per questa gita, abbiamo scelto l’itinerario in due giorni da Capanne di Cosola a Sori, con tappa intermedia a Torriglia. In base alla nostra esperienza, questo itinerario rappresenta la miglior soluzione. Infatti, in soli due giorni, permette di cogliere i tratti più caratteristici di questa traversata, godendo della comodità di un albergo per la sosta notturna. Nel primo giorno si ha la possibilità di cogliere scorci caratteristici dell’Appennino ligure, sino a raggiungere i 1597 m del monte Antola. Nel secondo giorno il paesaggio cambia man mano che si scende verso il mare, godendo nel tratto terminale di bellissimi scorci sul golfo di Camogli e Recco.
Sebbene la difficoltà media dell’itinerario sia contenuta (prevalentemente “E” con alcuni brevi tratti “EE”) ed il dislivello positivo modesto, la lunghezza dell’itinerario lo rende adatto solamente a camminatori con un certo allenamento alla marcia in montagna. La seconda tappa ha infatti uno sviluppo di circa 28 km e richiede una camminata di “buon passo” per circa 10 ore.
Avvicinamento
Da Serravalle Scrivia seguire le indicazioni Val Borbera, da Cosola si sale fino ad Aie di Cosola e successivamente alle Capanne (Ristorante)
Descrizione

I tappa: Capanne di Cosola – Torriglia (7 ore – Dislivello + m. 755 – Dislivello – m. 1498).
Bell’itinerario, prevalentemente di cresta, che permette di godere di un bellissimo panorama sulle valli circostanti. Partiamo dalla località Capanne di Cosola (m. 1475) procediamo a cavallo tra la stretta Val Borbera e la selvaggia Val Borreca sino a raggiungere il M. Carmo (m. 1640) e Capanne di Carrega (m. 1367) . Procediamo quindi passando per Casa del Romano sino a raggiungere il M. Antola (m. 1597) Rifugio nuovissimo poco sotto la vetta. Passando per un sentiero immerso nel verde, raggiungiamo infine Torriglia (m. 750).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
La via del Sale è il sentiero anticamente percorso da mercanti e pellegrini che dall’Oltrepò pavese portava al mare, così denominato per il commercio di questa preziosa materia che si snodava lungo questo tracciato.

ferruccio-fei
16/04/2016
6 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1245m 6.8Km

Piani della Carrega

Stazione Meteo
Link copiato