Verzel (Punta) e Punta Quinzeina da Santa Elisabetta, anello di cresta

Verzel (Punta) e Punta Quinzeina da Santa Elisabetta, anello di cresta
La gita
grawal
4 18.06.2017
Accesso stradale
Da Cuorgnè a Borgiallo, Santa Elisabetta e Pian del Lupo.

Dalla vetta della Quinzeina Nord si segue fedelmente la cresta sino alla Verzel. Il percorso è decisamente agevolato dai recenti bolli arancio della Bella Dormiente Sky Race ( BDSR) e dalle corde posizionate nei tratti più tecnici/esposti. Pare che le stesse rimangano in loco sino alla fine dell’estate.

Gita decisamente appagante con difficoltà tra EE ed F- . L’anello completo percorre integralmente l’invitante cresta tra Quinzeina e Verzel visibile da tutta la pianura pedemontana. Noi l’abbiamo percorsa appunto nel senso sopra indicato scendendo poi al Rifugio Fornetto, piazzale della cava e strada sterrata quasi sino al Pian delle Nere. Dal quel punto toccando vari alpeggi con dolci e bucolici pascoli siamo rientrati al Pian del Lupo. Da quota duemila circa continuamente avvolti da persistente foschia , a volte con caratteristiche di vera nebbia. Tutto ciò non ha però creato problemi se non quello della mancanza di panorami. Anzi, il muoversi nei passaggi più impegnativi con visibilità prossima allo zero, a volte crea quell’ “ambient” di ovattata intimità con la natura non sempre, a mio avviso, privo di fascino.
Gita consigliata. Per chi non conosce bene i luoghi è disponibile e consigliabile su Gulliver la traccia GPS.
Tempo impiegato da noi intorno alle sette ore e trenta, ( ma occorre metterne in ballo circa nove comprese le soste). Totale circa diciannove Km. e duemila metri D+

Link copiato