Verghe (Rocca delle) Couloir Il ghiaccio perduto dell’ovest

Verghe (Rocca delle) Couloir Il ghiaccio perduto dell’ovest
La gita
enzo51
3 12.02.2020

Tutti i salti incontrati di una magrezza incredibile. Salito il principale il piu’ appariscente con sicurezza dall’alto su albero previo aggiramento per canalino sulla sx. Ravanoso l’accesso da quando a un certo punto si deve abbandonare la sterrata a una quota sui 1480 m ca per accedere all’attacco del primo di una lungha successione di salti.
Ancora lungo ma con fondo duro accedere al colletto, una volta superati tutti i salti come detto brevi e scarni di ghiaccio.
Ricalcate le tracce di tre giorni fa’, finita la salita della cascata di rocca Bruna. Erano ancora ben visibili quantunque gia’ semiricoperte da neve di riporto.
Gran bell’anello che mi mancava da un po’, risolto in un arco di tempo da auto a auto di 10h30, grazie alle traccie a far indubbiamente risparmiare non poco tempo.

Link copiato