Verdon(Gorges du) Settore chan-thè – Une histoire sans fin

Verdon(Gorges du) Settore chan-thè – Une histoire sans fin
La gita
jek28
4 09/09/2018

Dopo l’articolata discesa dalla strada al fiume, per fortuna ben segnalata, è facile trovare l’attacco della via, ben segnata sulla guida del Verdon. Gradi qui proposti molto stretti e/o diversi da quelli della suddetta guida, nonchè dal mio parere personale.
La sequenza corretta è questa: 6b, 6b, 6a+, 6a+, 5+, 6a, 6b+,5+. Tiri faticosi e lunghi (8 tiri per una via di 250m). Chiodatura ottima a spit “fixe” dorati. Schizzo della via perfetto sulla guida del Verdon.
Roccia e esposizione non a livello della zona Carelle, Dent d’Aire ma ambiente selvaggio e meraviglioso con partenza a livello del fiume che diventa sempre più piccolo salendo. Via che essendo in Verdon non è in primissimo piano, fosse dalle mie parti sarebbe invece stratosferica, quindi più che consigliata se si cerca tranquillità, isolamento e una via molto continua e omogenea nel grado.
Con Michele, via scelta un po’ a caso ma perfetta per la nostra corta giornata di rientro.

Link copiato