Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta

Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta
La gita
lucabelloni
3 28/02/2009
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Quota neve m
800

prima giornata della sociale di 2 giorni del CAI Pianezza a Chiavetta. Partenza verso le 8 con una giornata splendida ma molto calda e quindi la neve aveva già mollato abbastanza in salita. Anziché salire al Passo Scaletta e quindi seguire la cresta fino in cima, abbiamo optato per il canale che si intravede sulla sinistra una volta raggiunto il ripiano sotto il colle. Neve un po’ molle ma direi sicura, possono essere utili i coltelli, specie nella parte alta che è un po’ più ripida (30-35°). Un po’ delicata l’uscita in cresta, conviene togliere gli sci e fare a piedi gli ultimi 5 metri. Da qui in poi nessun problema, si riesce a raggiungere la cima con gli sci ai piedi (credo sia abbastanza raro!!!).
Discesa iniziata verso le 13.15, la parte superiore è dura e piuttosto lavorata dal vento, poi molto bello il canale anche se siamo scesi troppo tardi (mentre salivamo era perfetto!!!), quindi man mano che si scendeva neve sempre più pesante e sfondosa, anche se non mancavano alcuni tratti decenti (purtroppo brevi!!!). Consigliabile se calano le temperature, e in ogni caso prevedere di scendere non oltre le 11.30-12!!!
Vista cadere una valanga abbastanza grande dalla zona del Mont Freid, dove si vede anche un pendio completamente fratturato che potrebbe venire giù da un momento all’altro!!!

Link copiato