Valletta (Punta della) da Pila per la Tète Noire

Valletta (Punta della) da Pila per la Tète Noire
La gita
dape74
5 29/07/2021
Accesso stradale
Parcheggiato senza problemi nel piazzale della seggiovia Leissé.

Salito a Chamolé dalla pista Nouva, poi tutto come da itinerario, in totale oltre 12 km per quasi 1300 metri di dislivello.
Il sentiero che dal Colle di Arbolle porta alla Pointe Noire – ripido e dal terreno abbastanza scivoloso – deve essere affrontato con attenzione sia in salita che discesa.
La cresta per la Punta Valletta è tracciata con segni gialli e ometti abbastanza evidenti, fare attenzione soprattutto dopo pochi metri di discesa a non perdere un ometto sul lato che dà sul rifugio Arbolle.
Gita decisamente panoramica e soddisfacente, con una vista privilegiata sulla Grivola, l’Emilius, la Becca di Nona e la Punta Garin.
Giornata spettacolare, senza una nuvola.

Link copiato