Valletta (Punta della) da Malciaussia per il Colle Sulà e la Cresta SE

Valletta (Punta della) da Malciaussia per il Colle Sulà e la Cresta SE

Dettagli
Dislivello (m)
1800
Quota partenza (m)
1800
Quota vetta/quota (m)
3384
Esposizione
Varie
Grado
PD

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Tangenziale Torino uscita a Borgaro, seguire le indicazioni per la valle di Lanzo, poi prendere per Viù, Usseglio, percorrere la valle fino a Morgone dove la strada si restringe per gli ultimi 6 chilometri e termina al lago di Malciaussia dove si posteggia.
Descrizione

Dopo avere superato i servizi igienici su un grosso masso si trova la scritta 116, il sentiero passa alla dx idrografica del ruscello che scorre nei pressi dell’area pic nic. Con ampi tornanti il sentiero si inerpica sul versante sud dell’ampio pendio erboso, poi oltrepassata una piccola cascata si perviene al Pian Sulè 2526 metri con il tempo dovuto dopo avere salito 600 metri di dislivello. Si oltrepassa una pietraia e si contorna un pendio prativo raggiungendo il colle Spiol, dal colle si perdono come minimo una cinquantina di metri poi si riprende a salire, quando si raggiunge una deviazione senza palina con scritta sbiadita su pietra per rifugio Cibrario volgere a destra e raggiungere il colle Sulà 3184 metri ben visibile dal pianoro sottostante la cresta quando il sentiero ripiana sopra di esso. IL colle è raggiungibile fuori sentiero salendo il versante sud della cresta senza troppe difficoltà se non il tratto un poco ripido. Dal colle si può aggirare il primo torrione sia sul lato sx che su quello dx che sarebbe il versante nord ed è abbastanza ripido ed esposto; oppure affrontandolo leggermente a sx in arrampicata. Una volta sulla cresta si prosegue senza difficoltà fino al successivo torrione aggirabile a sx per poi andare a riprendere la cresta e portarsi sotto la parete Est della Valletta. Da questo punto la roccia friabile diventa buona e si può arrampicare fidandosi delle prese, si sale vicino allo spigolo in direzione della cima che si vede, quando si è sotto la si aggira a sx, accorgendosi che ancora non si è arrivati; si salgono delle rocce montonate meno difficoltose ed in breve si raggiunge l’ampia cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Guida dei Monti d'Italia - Alpi Graie Meridionali
luciastrek
12.09.2019
1 anno fa
4 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 1800m 650m

Malciaussia

Stazione Meteo
Panoramica 3565m 5.9Km

La Croix Rousse

Stazione Meteo 2360m 6.1Km

Lago Dietro la Torre

Stazione Meteo
Panoramica 3554m 7.2Km

Ouille d’Arbéron

Panoramica 3538m 7.4Km

Rocciamelone (Rochemelon)

Link copiato