Valanza (Ex Rifugio) da Luserna San Giovanni, giro

Valanza (Ex Rifugio) da Luserna San Giovanni, giro
La gita
andrea81
4 06/09/2015
Equipaggiamento
Front-suspended

Con giornate così anche la Val Pellice riesce ad essere stupenda, una volta tanto senza nebbia.
Per scelta sono salito da Luserna direttamente a Rorà su asfalto, pendenza mai eccessiva e salita scorrevole. Poi sopra Rorù iniziano le rampe più impegnative, fino a raggiungere lo sterrato, il cui primissimo tratto risulta ostico per il mix pendenza-fondo smosso, anche a causa del terreno estremamente secco. Superati i primi 100 m più ostici poi si pedala sempre bene, certo ci sono strappi micidiali, e salvo brevi momenti di riposo non si scende mai sotto il 15% e spesso si viaggia sul 20%. Comunque strada sempre molto bella, specialmente la parte alta che diventa anche panoramica. Raggiunto l’ex rifugio, ora baita privata (nessuno nei paraggi) inizia la breve e simpatica discesa lungo una sterrata ormai ridotta a single track, che porta agli alpeggi di Palà (posto stupendo). Da qui sono sceso per la bella e verdeggiante Val Luserna, breve deviazione per il punto panoramico di Punta Cornur e poi giù lunga picchiata su asfalto attraversando valloni ameni, per tornare a Rorà. Da qui nuovamente a Luserna. Per allungare un po’ sono ancora salito fino a Bobbio Pellice percorrendo strade secondarie. Totale 1700 m di dislivello 75 km.
Consigliato, specialmente nelle mezze stagioni.

Link copiato