Vaccaregio (Monte) da Dossena per il Monte Castello e Croce di Valpianada Dossena

Vaccaregio (Monte) da Dossena per il Monte Castello e Croce di Valpianada Dossena
La gita
titty79
2 16/04/2016
Accesso stradale
pochi parcheggi

gita di ritorno dallo Zucco..prendo l’auto e mi sposto verso Dossena..riesco a collegarmi col cellulare per capire un minimo la partenza dell’itinerario e dopo vari incasinamenti finisco dalla parte giusta.
la palina d’ 1:45 per il Vaccaregio..ma io gia’ so che devo proseguire oltre…ed il giro e’ diventato così di circa 4:30 in totale..percorso sempre ben segnato fino al Vaccaregio..dal versante SO un po boscoso e dal versante opposto un baratro sulla val Parina…proseguo inltrandomi nel sottostante bosco abbastanza infognato per raggiungere il Monte Castello…gia’ qua non mi trovo ..il Castello a me pare piu’ avanti, dove infatti da lontano avevo scorto una cima con croce..qua invece c’e una puota con ometto… ma ci salgo ugualmente perche’ in queste zone danno un nome a tutto !!!..poi proseguo ancora per cresta per raggiungere la punta con croce e ci trovo il libro con scritto monte Castello e la quota del Vaccaregio !!!!!!!!! c’e qualcosa che non va !!!! solo a casa trovero’ poi una relazione di un altro sito che mi illumina un po’…
a differenza di quello scritto nell’itinerario..non sono andata a ritroso per cresta fino al Castello e scesa rintercettando l’ alpeggio ma ho seguito dalla Croce di Valpiana delle tracce sottostanti, per evitare le risalite di cresta, sempre dirigentomi pero’ verso il suddetto alpeggio…le tracce sono scomparse subito..così con un minimo di orientamento mi sono rimessa sulla via corretta ma gia’ molto piu’ in basso degli alpeggi visti finendo ad altri piu’ in basso..tanto non c’e pericolo di perdersi..la strada asfaltata che porta a Dossena e’ sempre a vista d’occhio !!!..dopo incasinamenti vari..tracce di sentiero ritrovate e riperse sono tornata all’auto…
si troveranno di certo indicazioni molto piu’ dettagliate su altri siti e siti locali che riportano nomi di alpeggi e itinerari diversi e piu’ comprensibili…

altra gitarella alla scoperta di queste montagne oscurate dalla presenza di altre molto piu’ conosciute

Link copiato