Uomo (Cima dell’) da Monti di Bedretto

Uomo (Cima dell’) da Monti di Bedretto
La gita
ivanbutti
4 07.10.2007

Lasciare l’auto ai Monti di Bedretto (1283 m.), raggiungibili salendo da Gorduno ( vicino all’uscita autostradale Bellinzona Nord ). Seguire le indicazioni per la Capanna Albagno, che si raggiunge in 2 ore circa attraverso un lungo sentiero che tocca dapprima le Alpi Arami, Croveggio, Valsecco e Cassengo (1577 m.); solo dopo quest’ultimo Alpe il sentiero inizia a prendere quota in modo deciso per arrivare alla Capanna Albagno. Raggiunta questa seguire le indicazioni con bolli di vernice bianco-blu per la Cima dell’Uomo (1867 m.), ignorando quelle bianco-rosse per il Gaggio. Salire fino alla bocchetta di Erbea a quota 2200 circa ( 1 ora dalla capanna ), appena sotto la Cima Erbea; qui scendere sul versante nord di un centinaio di metri , attraversare in piano gli sfasciumi di roccia e risalire alla bocchetta di Cima dell’Uomo posta prima dell’anticima della meta finale. Giunti alla bocchetta aggirare l’anticima dal versante sud tenendosi molto vicino ai fianchi della montagna e salire verso la cresta E della Cima dell’Uomo, alla quale si arriva dopo aver salito un ripido ma non difficile camino (1 ora, totale 4). Il sentiero è segnato con le bolle bianco-blu, che tuttavia in qualche momento risultano di non facile identificazione. Particolare attenzione in caso di neve nel versante nord dopo la bocchetta di Erbea.
Partenza : 1283 m.
Arrivo : 2390 m.
Dislivello : 1007 m.
Difficoltà : EE

Link copiato