Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto

Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto

Dettagli
Dislivello (m)
625
Quota partenza (m)
1140
Quota vetta/quota (m)
1765
Esposizione
Est
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dalla Valle di Susa si sale al Colle del Lys per poi scendere sul versante opposto fino a Niquidetto. Dalla valle di Viù, dopo Viù si sale verso il Colle del Lys fino a Niquidetto.
Note
La Punta Piccola Sourela è una modesta vetta tra la Torretta del Prete e la Punta Sourela, praticamente sconosciuta agli scialpinisti. Questo itinerario, del tutto indipendente da quelli che salgono alla Punta Sourela, offre una serie di bellissimi e aperti pendii nella parte alta, mentre in basso la provvidenziale traccia di una stradina porta rapidamente e comodamente all'auto. Praticamente priva di pericoli, è anche un buon ripiego in caso di pericolosità dei ripidi pendii finali verso la Torretta del Prete.
Consigliabile tra gennaio e marzo.

ATTENZIONE! Prestare attenzione a possibili distacchi sui versanti S e N della vetta (cresta).
Descrizione

Esistono due percorsi alternativi:

PERCORSO 1
Da Niquidetto sulla strada per col S. Giovanni dopo 200 m circa sulla sinistra si imbocca una carrozzabile che conduce agli alpeggi muande freste 1432 m che si può raggiungere anche tagliando qualche tornante nel bosco. Dagli alpeggi non andare verso il Civrari ma girare a destra e risalire un rado bosco in direzione nord-ovest. Dopo il bosco si incrocerà a dx la traccia del percorso 2.

PERCORSO 2
Da Niquidetto scendere sulla strada verso Viù fino al ponte a 1,3 km a valle della stessa Niquidetto. Lasciare l’auto circa 50 m dopo il ponte, dove sulla sinistra inizia la traccia di una stradina (cartello attuale: “Strada in costruzione”). Risalire tutta la stradina, passando presso le Muande Bres e poi Gianciaglio 1372 m, dove termina. Al tornante finale presso queste baite lasciare la strada e risalire per rado bosco verso nord est e dopo il quale si incrocerà a sx la traccia del percorso 1.

Verso i 1500 m è visibile tutto il resto della salita, con la vetta tra la Torretta del Prete a sinistra e la Punta Sourela a destra. Per ampi e bei pendii portarsi al colletto a sinistra della vetta, poi per la breve e pianeggiante dorsale toccare le roccette della sommità.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGM 1:25000 tavoletta Viù
bubetta
04/03/2020
8 mesi fa
11 mesi fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa

Tracce (1)

Link copiato