Trubbio (Cima) da Arvogno

Trubbio (Cima) da Arvogno
La gita
lucabelloni
3 10/01/2021
Accesso stradale
parcheggio abbastanza ampio ad Arvogno
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Polverosa
Quota neve m
800
Equipaggiamento
Scialpinistica

Partenza poco prima delle 10 da Arvogno con -5° (a Santa Maria Maggiore erano -10°!!!). Salita lungo la pista non battuta fin quasi all’arrivo della seggiovia che parte da Arvogno; qui abbiamo sbagliato a prendere il taglio che passa sul versante Nord della “Cima”…in pratica abbiamo preso una stradina appena sotto il taglio, che però perde circa 100 m di quota e termina in mezzo alle piste sotto la Piana, oggi aperte per gli Sci Club. Risalito quindi a bordo pista fino alla Piana e da lì in vetta stando quasi sempre fuori dalla pista.
Bella sosta grazie al sole e alla temperatura incredibilmente piacevole, poi discesa iniziata verso le 13,15. Dalla cima alla Piana praticamente tutto fuoripista su neve ancora farinosa e ampi spazi intonsi…solo una leggera crosticina sui pendii più toccati dal sole, ma sciata molto divertente!!! Breve ripellata per salire alla Cima (10-15 minuti) e quindi discesa su Arvogno; la pista è massacrata dai passaggi e la neve farinosa ma poco divertente; tenendosi sui lati si trova ancora qualche fazzoletto da tracciare, poi appena possibile ci siamo tenuti nel bosco sulla sinistra, abbastanza fitto ma tutto sommato ben sciabile e divertente…splendide una radura a metà discesa (purtroppo molto breve) e i pratoni finali sulla sinistra della pista, in entrambi i casi con ancora ampi spazi vergini e neve perfetta.
Bella gita ad una cima molto panoramica. Non ci aspettavamo di trovare le piste aperte, né tantomeno di trovare la ex-pista di Arvogno così tracciata, e questo abbassa un po’ la valutazione complessiva.
Incontrato un gruppo numeroso in cima e un po’ di gente alla piana. Giornata spettacolare e panorama sconfinato.

Link copiato