Trouma des Boucs da Ruz

Trouma des Boucs da Ruz
La gita
larice
4 28.03.2007
Osservazioni
Sentito assestamenti
Quota neve m
1900

Scelto la valpelline perchè l’unico posto con rischio 2, e ciò nonostante sopra il bivacco qualcosa si è assestato. 5* non basterebbero per la salita su ambiente immacolato con circa 10 – 20 cm. di neve fresca, cielo senza nuvole, e tra gli scenari più suggestivi della valle d’aosta. Salita alla vetta con picozza obbligata su neve fresca fino alle ginocchie (ripido). 3* per discesa su neve fresca pastosa, ma sciabile e con nebbia persistente. E poi non c’è molta neve e le pietre sono in agguato sotto la fresca. Si portano gli sci per 45 minuti o poco più. Poi quando la strada tende decisamente a destra conviene prendere un ripido valloncello di larici radi che con percorso ripido e dapprima malagevole porta direttamente al canalone che adduce al rifugio. Dopo il bivacco spataro noi abbiamo preso il vallone di sinistra per sicurezza. Volendo si può salire anche a destra sotto il m.berlon (+ ripido). In 5 del CAI di Sestri Ponente con Ettore che ha battuto traccia fino al colle.

Link copiato