Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia

Trois Frères Mineurs (Col des) Traversata da Claviere a Bardonecchia
La gita
federava
4 16/03/2014
Accesso stradale
Lasciato una macchina a Pian del colle
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo non portante
Neve (parte inferiore gita)
Bagnata
Quota neve m
1300
Equipaggiamento
Scialpinistica

Bellissimo percorso per “iniziare” allo scialpinismo, grazie a un bell’ambiente e a pendii dolci sia da salire che da scendere.
Dopo aver lasciato una macchina a Pian del Colle a Bardonecchia ci siamo diretti verso Monginevro, prima però tappa caffè al Mi Chi di Clavière. Per salire ai Trois Frères Mineurs abbiamo utilizzato gli impianti (Serre Thibaud, risalita singola a 10 euro)e poi pellato 50 minuti.
Salita molto bella, ogni tanto lanciavo qualche sguardo “commosso” allo Chaberton sceso martedi e al “nostro canale” a Rocher Charnier. Al colle un po’ di relax alla baracca, poi via verso la discesa che porta agli Chalet des Acles. Qua la neve aveva una crosta non portante piuttosto “didattica” da sciare, poi stradina. Passato il fiume sul ponticello con numeri da circo, pranzo in fondo alla valle e poi su verso Col des Acles. Traccia già fatta su tutta la salita, la neve era una “pappa” che però anche in discesa non era troppo sgradevole da sciare.
5 ore e mezza di gita con ritmi molto calmi, la consiglio a tutti i “beginner” perchè si entra nell’atmosfera delle “gite lunghe” senza tuttavia stancarsi troppo.

In compagnia di Franci, tostissima. Se l’è cavata egregiamente, nonostante le condizioni della neve.
4 stelle per il giro e la compagnia, non sempre il voto deve dipendere dalla discesa…

Link copiato