Tre Signori (Pizzo) da Ceresola per la Via del Caminetto (Invernale)

Tre Signori (Pizzo) da Ceresola per la Via del Caminetto (Invernale)
La gita
vicente
5 17/12/2016

Itinerario trovato in ottime condizioni, che hanno notevolmente facilitato l’avvicinamento, davvero molto lungo. Ghiaccio presente nei molti tratti in ombra tra il Passo del Toro e la Bocchetta di Foppabona (attenzione). Nel complesso, tuttavia, si arriva al rifugio pestando poca neve e, quando c’e’, e’ ben pressata dai numerosi passaggi.
Dal rifugio il sentiero e’ tutto al sole e non presenta problemi. Noi abbiamo messo i ramponi alla Bocchetta Alta e siamo saliti con una piccozza tecnica a testa. Ci siamo legati alla base della prima catena dato che avevamo con noi la corda e c’era la possibilita’ di proteggersi comodamente. Giunti all’anticima, ci siamo goduti i passaggi in cresta e nel caminetto e siamo giunti in vetta stanchi ma felici.

Il ritorno e’ stato veramente lungo e in parte delicato per via del buio e della stanchezza. Siamo arrivati all’auto alle 20,15 a lampada frontale esaurita.

Battesimo delle Alpi dopo 4 mesi di lontananza forzata. Bella batosta se fatta in giornata da Genova e dopo 4 mesi di vita sostanzialmente sedentaria, ma grande soddisfazione.
Un ringraziamento ad Andrea per il grande affiatamento e la sua costante attenzione nel procedere in sicurezza, specie in discesa, dove l’acido lattico e la stanchezza iniziavano a farsi sentire per me.

Panorami incredibili, tramonto dalla cresta di vetta, e stellata magica al ritorno. Cosa volere di piu’? Consigliatissima.

Link copiato