Tre Potenze (Alpe) dal Sestaione

Tre Potenze (Alpe) dal Sestaione
La gita
beppepuddu
4 02/02/2008
Accesso stradale
nevica da q. 1000, per ora nessuna difficoltà
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
1000

Nella valle del Sestaione, c’erano una decina di cm di nuova neve farinosa fin dalla partenza.
Siamo partiti sotto una nevicata molto leggera, quasi impercettibile e siamo saliti verso il Tre Potenze per un nuovo itinerario che permette di evitare il tratto del raccordo ormai inselvatichito.
Giunti al bivio tra il sentiero per il Lago Nero e l’ex raccordo si effettua un tornante a destra imboccando una strada forestale che in un bel bosco di alti faggi supera quasi subito un ponticello e poi si alza con diversi tornanti fino a confluire in alto con il sentiero che proviene dal Belvedere e dalla palestra di roccia.
Seguendo pressochè in pari questo sentiero si rientra nel tracciato del raccordo. Noi siamo saliti fino al passo della Vecchia, poi un’improvvisa bufera di vento e neve e il contributo della nebbia ci hanno consigliato di non insistere.
E in effetti il primo tratto di discesa è stato impegnativo, le nostre traccie di salita erano già sparite e l’effetto nebbia/vento non ci permetteva di orientarci. Una volta ripreso il canale salito, anche se con visibilità ancora modesta, la bellissima neve e la prima vegetazione ha permesso una piacevole sciata, ancor più piacevole una volta entrati in bosco, dove la nuova neve farinosa aveva già creato un ottimo fondo.
Evitato come all’andata il tratto imboschito del raccordo, abbiamo tagliato i tornanti scendendo senza itinerario obbligato nel bel bosco di faggi che ci ha permesso degli ottimi slalom su uno strato ancora più spesso di neve farinosa .
foto su:
http://www.flickr. com/photos/ beppepuddu/ collections/

Gita effettuata con Laura e Maurizio.
ringrazio gli amici Marco e Gianpiero che me l’hanno suggerito qualche giorno fa

Link copiato