Tre Potenze (Alpe) dal Sestaione

Tre Potenze (Alpe) dal Sestaione
La gita
beppepuddu
3 22/02/2006
Accesso stradale
catene o gomme da neve da Piandinovello
Osservazioni
Nessuno
Quota neve m
1000

Stamani siamo andati nel Sestaione dal bivio della strada di Piandinovello fino al passo della Vecchia, all’attacco della cresta del Tre Potenze. Giornata con cielo coperto, sembrava tendente a migliorare, mentre si saliva c’erano squarci di azzurro, poi fuori del bosco invece ha ricoperto ed è caduto un leggero nevischio.
C’è tantissima neve, ce n’è forse mezzo metro buono sopra la tanta, tantissima neve che c’era già.
Attenzione quindi a fare certi percorsi perchè la neve è stabile, ma le creste e i canaloni sono pieni e potrebbero scaricare.
Neve piuttosto pesante in salita, dove si lasciava un bel solco e dove per la prima volta ho trovato un difetto ai miei fantastici sci di 130 cm: infatti io sfondavo anche quando tiravano gli altri che non sfondavano: altri che però erano Daniele Tommei con sci larghi da free-ride e la Menni (peso piuma) con sci Trab Piuma da 150.
Questo fin dalla partenza e fino all’arrivo al Passo della Vecchia dove abbiamo dovuto fermarci per mancanza di visibilità.
In discesa invece la neve era molto di soddisfazione, l’importante era avere dei pendii ripidi, altrimenti l’umidità della neve non faceva scorrere gli sci.
Penso che con un pò di sole che asciuga la neve in superficie o comunque con il normale decorso del tempo, ci si preannuncino altre occasioni di grandiose sciate.
Note compagnia Io, Menni e Daniele
Foto su http://it.photos.yahoo.com/beppepuddu album 60222 Passo della Vecchia (è in questo momento l’ultimo in basso)

Link copiato