Tovanella (Bivacco) da Igne

Tovanella (Bivacco) da Igne

Dettagli
Dislivello (m)
1240
Quota partenza (m)
606
Quota vetta/quota (m)
1688
Esposizione
Sud-Ovest
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
nr 486 mulattiera, sentiero

Località di partenza Punti d'appoggio
Bivacco Tovanella (ex casera Pezzei)

Avvicinamento
da Longarone si imbocca la S.S. 251 e dopo pochi km, superata una rotonda, si sale al paese di Igne. Il sentiero parte a circa 200 metri dalla statale (ben visibile il cartello segnavia). Parcheggio lungo la strada o fronte fontana.
Descrizione

Dal parcheggio al lato della strada si imbocca la mulattiera (segnavia visibile, crocefisso e fontana) che sale passando tra campetti coltivati. Si trova un primo bivio dove bisogna tenere la destra. In seguito la mulattiera sempre larga e lastricata passa davanti a delle vecchie case in pietra, alcune ben restaurate e si inoltra nel bosco di faggi. Si giunge a un boschetto di abeti e lasciando a ds una traccia non segnata si sale con tornanti nel bosco di faggi fino a uscire su una ampia radura. Dopo un tratto in salita ripida si esce sui vasti pascoli abbandonati della Costa del Dou (vasto poanorama). Un lungo traverso a ds e una ulteriore risalita sempre tra pascoli (attenzione possibilità di incontare vipere) porta a una forcelletta di cresta. Ci si abbassa sull’altro versante con un sentiero obbligato alto sulla Val de la Stua e con un traverso in discesa (attenzione se neve) si raggiunge il bivacco.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Il sentiero segue l' antica mulattiera lastricata che è servita per anni al trasporto del legname fatto con le apposite slitte. Incise nella pietra i segni dei pattini delle slitte.
Cartografia:
carta Tabacco nr 025 - Dolomiti di Zoldo
lancillotto
05.07.2020
1 mese fa
1 anno fa

Condizioni

Link copiato