Tornone (Monte) dalla cresta nord

Tornone (Monte) dalla cresta nord

Dettagli
Dislivello (m)
1500
Quota partenza (m)
1086
Quota vetta/quota (m)
2577
Esposizione
Varie
Grado
F

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dalla chiesa di Vilmaggiore prendere il sentierino no.432 (poi 412) che nel bosco sale alla sinistra idrografica del torrente. Seguire le indicazioni per il Pizzo Tornello.
Si esce per pascoli, sempre in presenza di un bel torrente copioso e relative cascatelle (presenti diversi tubi lungo il percorso di sorgenti d'acqua). Arrivati al Lago di Varro 2236 m un cartello indica a destra per il Tornone 1h.
Questa sarà la via di ritorno. Invece si prosegue dritti costeggiando il bel lago a sinistra in direzione del Tornello.
Si arriva quindi alla sella che divide le due cime Tornello - Tornone 2512 m.
Descrizione

Dalla sella parte la bella cresta rocciosa che porta in vetta. La prima parte è la più verticale e presenta roccia a tratti più che discreta, a tratti invece molto friabile e che si sfalda. Sempre da controllare. Dopo questo tratto (che richiede una facile arrampicata), la cresta comincia a fare qualche saliscendi ed ad abbattersi notevolmente, finchè si arriva in vetta quasi in piano. Madonnina dorata.
Per la discesa conviene scendere dalla parte opposta, sul versante erboso sud e per traccia e qualche zig zag si oltrepassa di poco la verticale sul lago di Varro, quindi si scende in diagonale a destra per tratti erbosi, pietraie e ghiaioni (traccia, vecchi segnavia scoloriti, radi ometti). Giunti al lago si riprende il sentiero dell’andata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Foppolo - Valle Seriana 1:50000 Kompass
Bibliografia:
Alpi Orobie over 2000 - vol.3 Orobie orientali
la-nata
17/09/2018
2 anni fa
Link copiato