Tibert (Monte) da Santuario di San Magno

Tibert (Monte) da Santuario di San Magno
La gita
pulici
4 23/02/2008
Accesso stradale
nessun problema fino alla prima baita dopo il Santuario
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Quota neve m
1000

Gita facile ed altamente remunerativa per bellezza del panorama a tutto campo. La giornata, splendida e non ventosa, è stata caldissima. Dopo le 10,30 le racchette non solo sfondavano, ma non tenevano nei traversi. 2°C alle 7,30 e 10° alle 16.30 al ritorno. Non 5 stelle per via della neve diventata velocemente panna montata

Risalito a vista il pendio pressochè senza neve fino alla cresta, percorsa verso O per un cospicuo tratto, di soddisfazione. 6/7 ciaspolatori in vetta + uno sciatore. Ho scoperto per caso sul sito cuneotrekking che 2 di loro hanno relazionato e pubblicato ottime foto della giornata. Visto l’ambiente e la giornata deciso di traversare fino al Colle Sibolet (dal Colle Intersile fatica terribile… alla fine disceso 100m e risalito) e poi per crestone elementare fino alla P. Sibolet e oltre, in direzione Reina.
Trovato uno spuntone roccioso – dovrei dire la quota 2513m – dove ho passato una mezzoretta in raccoglimento: ambiente magnifico a 360° e a quell’ora più nessuno in giro. Molto interessanti, tra tutte, le prospettive sulla Meja e l’Oronaje, insolitamente affilato.

Link copiato