Thures (Colle di) e Lago Chavillon da Bardonecchia, discesa su Nevache e Colle della Scala

Thures (Colle di) e Lago Chavillon da Bardonecchia, discesa su Nevache e Colle della Scala
La gita
bubetta
4 31/05/2014
Equipaggiamento
Full-suspended

Partenza da Melezet riducendo il dislivello a circa 1000 m. dsl.
Fatto anello con salita dal Colle della Scala verso Nevache e discesa dalla Valle Stretta.
La strada sterrata che parte da Nevache e sale al Col di Thures è ben pedalabile fino al parcheggio; dopo la sbarra diventa sentiero con tratti ripidi poco pedalabili all’inizio, poi le pendenze su fondo terroso si addolciscono ed infine si impennano di nuovo ed il fondo diventa ghiaioso e roccioso. Insomma da Nevache all’inizio del piano che porta al Col di Thures (circa 400 m. dsl) la ciclabilità la valuterei al 50%.
Infine 2 km di trasferimento lungo una bella prateria in fiore con la Guglia Rossa alla propria dx.
Bellissima la discesa verso la Valle Stretta su sentiero tecnico con presenza di radici, scalini, roccette e tornanti (che non sono riuscita a fare perchè troppo stretti), ma su fondo prevalentemente terroso e mai sconnesso. Purtroppo, data l’esposizione, presenza di neve nel tratto centrale che ci ha costretto ad un po’ di ravanamento. Sosta ristoratrice all’accogliente rifugio III Alpini.
Ciclabilità in discesa 90%.
La discesa verso Nevache, per come l’ho trovata a salire, mi sembra meno entusiasmante per il fondo sfasciato e ghiaioso e dunque meno ciclabile (e poi bisogna anche risalire per circa 200 mt.)

Oggi grande caduta…ahia che male!
Scartata l’idea della gita su neve dato le previsioni molto incerte, Piero ed io siamo stati gli unici ad osare in bici e non abbiamo preso neanche una goccia di pioggia, anzi il sole, ogni tanto, ci ha anche premiati.
Per Liga: dai che il primo percorso è stato testato: ti aspettiamo!

Link copiato