Teleccio (Colle di) da Diga di Teleccio

Teleccio (Colle di) da Diga di Teleccio
La gita
roby4061
18.04.2010
Accesso stradale
strada pulita sin sotto la diga.
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Neve (parte superiore gita)
Polverosa
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo non portante

secondo giorno in piantonetto. sabato pomeriggio-sera ha nevicato e durante la notte è rimasto coperto, quindi niente rigelo notturno praticamente fino a 2700. innevamento buono. come descritto per la becca di gay, ultima nevicata (40 cm di domenica 11-04) più le sucessive non sono trasformate. meta dell’uscita era l’ondezana, ma a metà pendio finale ci si è fermati perchè troppo carico. un gruppetto salito sino al colle del teleccio. discesa: sul pendio dell’ondezana polvere, sul ghiacciaio 10 cm circa di polvere su crosta da rigelo e/o da vento non sempre portante. poi crostone, interrotto da un tratto spettacolare di polvere su crosta portante sino all’imbocco del canale che porta giù al piano della muanda. da 2700 in giù si salvi chi può. marcione terribile, quasi insciabile. caldazza immonda sul piano. delicata anche la discesa dal rifugio alla strada che costeggia la diga, neve marcissima e percorso poco agevole. oggi giornata partita nuvolosa, serena per quasi tutta la mattina, poi solite nebbiacce del piantonetto. con la neve che c’è, quando si trasforma, penso sarà tutto buono. molta gente sul percorso del giro del Grampa. qualcuno è salito anche alla bocchetta di monte nero dal vallone della rocciaviva.

ultima uscita (ieri colle dei becchi) corso SA2 della Valle Orco. saluto i soci/allievi/istruttori. ottimo il trattamento al Pontese.

Link copiato