Tacul (Mont Blanc du) Contamine – Mazeaud

Tacul (Mont Blanc du) Contamine – Mazeaud
La gita
brusch
5 13/04/2014

La parte bassa è ancora tutta su ghiaccio nero e costringe a picchiare parecchio, il tratto superiore ha invece qualche tratto con uno strato di neve che aiuta un po’ la progressione ma complica la protezione. Nessuna traccia dalle precedenti salite.

Salita tutta in conserva protetta, usciti sulla Cheré (rispetto alla foto di Gulliver noi abbiamo usato l’ultimo canale obliquo in alto, non il penultimo – vedi foto) con un traverso di misto in cui un paio di friends medi sono utili.

Dall’incrocio con la Cheré (sosta su cordone e maillon)abbiamo quindi raggiunto il pendio di neve (occhio alle lastre di ghiaccio) e per traverso la normale al Tacul.

ATTENZIONE IN DISCESA: Il crepaccio mediano della normale al Tacul è abbastanza chiuso ma presenta uno scalino strapiombante di 2-2,5 metri, molto complicata la disarrampicata. I primi si possono calare dall’alto ma l’ultimo o salta (sconsigliato) o si abbandona un ancoraggio (corpo morto) sul lato superiore.

[Alla sosta sulla Cheré abbiamo incrociato una cordata che si è ricalata in doppia, ne deduco che quindi ci siano calate attrezzate sulla Cheré fino a giù.]

Con Stefano una lunga tirata che dalla prima funivia ci ha fatto agguantare al pelo l’ultima 🙂 grande!

Link copiato