Taburno (Monte) via normale, cresta SE

Taburno (Monte) via normale, cresta SE
La gita
andrea-de-filippo
4 26/12/2011
Accesso stradale
Dal centro di Bonea seguire la direzione per Via San Pietro.

Quando sono partito stamane per scalare quella montagna che ho sempre osservato da piccolo, non pensavo davvero di trovare una salita (e una discesa) così tecnica, nonostante la quota contenuta!! Le nubi in cima al mattino si sono subito dissolte lasciando spazio a un bel cielo azzurro. Il vento da NE spirava molto forte e ha reso complicata la salita. In cima (negli ultimi 200 m) ho trovato neve ghiacchiata e vento polare che spirava sul versante Nord. La temperatura era leggermente inferiore allo zero. In questa stagione è necessario salire ben equipaggiati per il freddo. Salita in poco meno di 2hr. Discesa in 1h15 circa.

Dalla cima è possibile scorgere tutta la piana di Montesarchio a SE, con sullo sfondo il Partenio; il Vesuvio a Sud, Capri a SW, poi ad Ovest tutta la zona collinare tra Caserta e Caiazzo, a NW le prime cime alte del Lazio, a N tutto il complesso montuoso del Matese e ad E tutta l’area del Beneventano. Sono salito da solo vista la scelta dell’ultimo secondo e ringrazio l’autore della bella recensione su VieNormali.it

Link copiato