Storhaugen (70°) da Sorkjasen

Storhaugen (70°) da Sorkjasen

Dettagli
Dislivello (m)
520
Quota partenza (m)
150
Quota vetta/quota (m)
670
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
MS

Località di partenza Punti d'appoggio
NO

Note
Note: Periodo indicato: Marzo - Aprile per le giornate già favorevolmente lunghe, comunque a seconda dell'innevamento.
Gita di "scoperta", breve ma articolata, in ambienti incomparabili nel silenzio del Grande Nord, il percorso è solitamente da tracciare ma facilmente si trova neve polverosa con scarsi percoli di valanghe.
Panorami incomparabili sulle selvagge zone della tundra artica e a S su fiordi, Oceano e i monti severi della penisola di Lyngen.
Avvicinamento
Da Q.150 m. sulla strada pochi Km a S di Sorkjasen
Descrizione

Si scende una cinquantina di metri dal parcheggio la strada verso un lago che si contorna sulla sinistra poi si comincia a salire per un centinaio di metri nella boscaglia molto fitta su pendii disagevoli, alcuni saliscendi poi i pendii si allargano e si risale verso S ad un pianoro a 400 m c.a. dove si può decidere la salita, si piega a sinistra a q. 640 m. c.a. si esce sulla lunga ed ondulata e panoramica cresta che porta alla cima segnata con un cippo di pietre.
Panorama unico.
Discesa: lungo l’itinerario di salita ma si può decidere di scegliere un pendio più diretto per puntare al pianoro compiendo una discesa breve ma esaltante.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
pigilm
09/10/2007
Link copiato