Spiriti (Punta degli) dal Passo dello Stelvio

Spiriti (Punta degli) dal Passo dello Stelvio
La gita
resca
4 30.05.2015
Accesso stradale
Perfetto fino al Passo dello Stelvio
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Primaverile/trasformata
Quota neve m
2300
Equipaggiamento
Scialpinistica

Senza alcun dubbio per me la migliore sciata dell’anno! Partiti verso le 08:30/40 dal parcheggio della funivia con nuvole in rapido dissolvimento, che hanno comunque consentito un buon rigelo; saliti infatti lungo le piste fresate e dure, ma con ottimo grip, fino al Livrio, per poi spostarci verso sinistra in corrispondenza dell’ultimo skilift, percorrere il bordo sinistro della relativa pista su crosta portante e salire con rapide inversioni su neve soffice fino a 50 metri circa dalla vetta; da qui abbiamo proseguito a piedi lungo la cresta su buona traccia (ramponi non necessari). Peccato solo che il rapido dissolvimento delle nubi di cui sopra abbia lasciato spazio, come da previsioni, a condizioni di tempo variabile con nuvole sparse che hanno pensato bene di stazionare sulla Punta degli Spiriti solo durante la nostra permanenza in vetta privandoci del panorama verso il bacino dei Forni! Poco male perchè siamo stati ampiamente ripagati da una stupenda discesa su neve tipo velluto/tappeto da biliardo lungo la Valle dei Vitelli fino a quota 2500 m circa. Poi, dopo gli ultimi traversi quasi pianeggianti su neve molto bagnata, quando la sciata sembrerebbe ormai conclusa, conviene portarsi verso sinistra con un breve portage per sfruttare le lingue di neve marcia, ma comunque sciabile, fino al ponte, dopo il quale su comodo sentiero (20′ circa) si arriva alla SS 38 in corrispondenza della IV Cantoniera (dove noi avevamo lasciato un’auto).

Non possono mancare infine un ringraziamento ed un caro saluto ai miei compagni di gita maO, Franco e Lodovico.

Link copiato