Specchio di Iside Spigolo dell’incomunicabilità

Specchio di Iside Spigolo dell’incomunicabilità
La gita
teo
4 18.06.2019
Accesso stradale
OK

“Lo chiamammo Spigolo dell’Incomunicabilità non perché non ci parlavamo, ma perché non riuscivamo a sentirci”. Così ci disse Ugo Manera relativamente all’apertura di questa via, datata 09 giugno 1981. Ugo Manera che ha “benedetto” e accolto positivamente questa rivisitazione della via in chiave moderna. Stupenda arrampicata libera su roccia bellissima, in notevole esposizione. Primo tiro: un 6a interessante con un passo un pò più ostico in cima (variante all’originale) ma ben protetto (conservare un friend 0,4 per l’uscita anche se non difficile). Secondo tiro: super!! ora tutto in libera, un passo di 6c+ per afferrare la fessura, il resto molto godibile sul 6b+.Terzo tiro: 6c strapiombante, prima fessurino e poi variante di spigolo su buone prese (l’originale andava dritta). Quarto tiro: diedrino e poi bellissima fessura. Sostare alla sosta de la Valle dei Narcisi (fix di indicazione). Quinto tiro: lamone e muretto per uscire. Due doppie, di cui la seconda da S3 super spettacolare. Qui termina la via originale. Chissà che un domani si possa proseguire, si vedrà, per ora i progetti sono altri. Meritevole di ripetizione, da sola o da abbinare ad altre vie nei dintorni. Solito metodo ormai collaudato ed apprezzato: friends nelle fessure e fix dove non ci si può proteggere. Domenica diverse cordate (13 persone) sparse per le vie di questo settore. Seguiteci sempre su Facebook, Rocciatori Val di Sea.

Link copiato