Sommeiller (Colle) da Bardonecchia

Sommeiller (Colle) da Bardonecchia
La gita
andrearoll
5 06/08/2016
Equipaggiamento
Front-suspended

Bici utilizzata: Cube Acid 29” front
tipo di percorso: asfaltata fino a poco prima della diga. Poi sterrata molto ben battuta. Dal rifugio in avanti sterrata ben battuta che peggiora andando avanti, ultimi tornanti della salita dal fondo abbastanza smosso ma pedalabile.
Carreggiata sempre larga e mai esposta in maniera pericolosa ( tenete conto che ci passano le auto per dire )

bellissimo itinerario. Faccio i complimenti a chi se la fa da Bardonecchia in 3 ore e dice che non è dura, io per non saper leggere ne scrivere me la sono presa comoda, ho dormito al rifugio Scarfiotti ( 40 euro mezza pensione ) e l’ho fatta in due giorni così suddivisa:
– mattina del sabato per raggiungere il rifugio, pomeriggio a prendere il sole e a fare due passi lì attorno, cena e notte al rifugio. Mattina della domenica per raggiungere la vetta, dopodichè c’è tutto il tempo per fare foto godersi il panorama e tornare con calma fino a Bardonecchia.
Fatta così passa dal diventare una sfacchinata di 30 km di ininterrotta salita a diventare un piacevole weekend lontano da tutto e da tutti e alla portata di quasi tutti, se volete tentare l’itinerario ma pensate di non avere la gamba, o noleggiate una e-bike o fate come me.
Un paio di segnalazioni che magari altri non hanno dato:
– rifugio scarfiotti molto comodo, molto caldo, personale cordiale e disponibile.
– nel pomeriggio, almeno nel weekend in cui sono andato io, dalle 15 in avanti saliva sempre un fortissimo vento sopra i 2000 metri.
– si vedono le marmotte
– confermo che i tornanti più duri di tutta la salita si incontrano all’inizio appena fuori bardonecchia e confermo che l’andamento
è regolare e senza particolari difficoltà tecniche, vi sono anche diversi tratti in piano per rifiatare.
– ho visto salire oltre alle normali mountainbike anche gente con la FAT, una bellissima MTB tandem ( non ne avevo mai viste ) e un ragazzo con una ciclocross ( lui c’è riuscito ma secondo me specie nell’ultimo tratto diventa troppo impegnativa da portare )
– ho operatore coopvoce ( che credo si appoggi a tim ) e più o meno dal rifugio scarfiotti in avanti il campo è zero.
– al rifugio c’è un telefono a gettone se si ha l’esigenza di chiamare.

Link copiato