Sogno del Gran Scozzese (Cascata)

Sogno del Gran Scozzese (Cascata)
La gita
puzzole
5 21/01/2012
Accesso stradale
Ultimi chilometri strade ricoperte di neve (poi completamente pulite)
Condizioni ghiaccio
Cascata inizialmente magra, poi ghiaccio abbondante
Tipo ghiaccio
Ghiaccio compatto e duro
Quota neve m
1200

Cascata inizialmente molto magra, ma con ghiaccio ben lavorato. Poi ghiaccio abbondante.
Effettuati i primi due tiri in stretta goulotte da 60m, 70-75°, soste attrezzate a spit (cordoni e catena). Poi tiro di 40m, goulotte-diedro, 75°, arrivo su ripiano, sosta su ghiaccio. Successivamente muro a 85°, 30m, sosta su chiodi in una nicchia a sinistra. In seguito muro prima a 90°, poi a 85, 50m, sosta a spit a sinistra. Uscita su ghiaccio fragile e bagnato, 85°, 50m, sosta su albero (fine cascata). Reperire la prima sosta di calata una ventina di metri a destra, faccia alla montagna, ATTENZIONE all’ultimo tratto!Nelle successive calate, tendere decisamente a destra, faccia alla parete: 4 calate da circa 60m. Eè possibile scendere in corda doppia dalla cascata, ma sconsigliabile!, lungo le soste attrezzate.
N.B. Non usati friend, utili un paio di chiodi da ghiaccio da 10cm

Bellissima giornata in ottima compagnia, peccato solo per l’eccessivo affollamento, che ci ha fatto ritardare non poco, portandoci a fare le ultime doppie di notte!!! 😉

Link copiato