Sella (Punta) Via Manera-Fulgenzi

Sella (Punta) Via Manera-Fulgenzi
La gita
liviell
4 02/07/2017

Salita completa, lunga e in ambiente. A differenza di quello che hanno scritto un pò tutti, il trasferimento centrale mi è piaciuto molto proprio perchè spezza la salita e ti fa rendere conto di dove sei, che ambiente maestoso e severo ti circonda. Saranno le nebbie che da li hanno incominciato a formarsi….ma la sensazione era di essere davvero piccoli li in mezzo. A parte queste fondamentali amenità, la roccia mi è parsa a tratti strepitosa, a tratti orribile, cataste di valigie apparentemente appiccicate l’una sull’altra, ma dall’aspetto tutt’altro che rassicurante. Vabè…la zona è quella del Viso e si sa com’è. Comunque alcuni tiri molto belli in fessure e camini. Soste ok a spit che in generale accelerano le attività, e alcuni spit utili per dare la direzione al tiro. Altri meno necessari a mio avviso… Su una via di questo tipo gli spit aiutano abbastanza e ammorbidiscono la salita, quindi (come diceva Lubrano) la domanda sorge spontanea: E’ “più giusto” facilitare la frequentazione di questa via o era meglio lasciarla com’era lasciando invariato l’impegno originale? …chi lo sa! 😉
Discesa per la prima parte abbastanza infida. Utili i ramponi per attraversare il canalino iniziale dal colletto Sella, poi ometti poco più in basso fanno traversare a dx e portano nel canale di sfasciumi laterale. Ramponi utili anche per il conoide di accesso alla via. Usato serie di friends da 0.3 a 3BD e fettucce per allungare le protezioni. Bastano 6 o 7 rinvii.

Bella giornata intensa a-r da Pian del Re con i soci Fra e Ennio!

Link copiato