Sella (Punta) Via Manera-Fulgenzi

Sella (Punta) Via Manera-Fulgenzi
La gita
thebrd
5 04/09/2010

Signori e signore, un’Avventura con la “A” maiuscola”!
Era dallo scorso anno che mi ero messo in testa questa via e finalmente l’ho salita, in compagnia di serena, davide e beppe, ottimi compagni: sempre allegri e disponibili.
Saliti venerdì pomeriggio dal Pian del Re all’attacco per individuare la via e scalinare la lingua di neve (indispensabile per attraversarla senza ramponi), siamo poi scesi al Rif. Sella per cena e pernottamento (brande piuttosto scomode, sigh!).
Sveglia presto ed alle 7.00 siamo all’attacco, quando il sole sta ormai sorgendo.
La via a mio parere è molto bella: una linea elegante che si snoda affrontando i passaggi più semplici tra placche, diedri, muri e strapiombi, sempre su gradi tra il III ed il V, spesso belli da scalare.
A me sono piaciuti molto L1, L4, L6, L9 ed L12 (mooooolto adrenalinico il diedro, vista la difficoltà a proteggersi …conviene poi mettere un friend in uscita sul muretto a destra per evitare problemi al secondo!).
Certo con i suoi oltre 600 metri di sviluppo questa salita riempie bene la giornata: quando ci si diverte il tempo passa in fretta ed è una bella sfida uscire nei tempi previsti… ma poco male, la giornata è splendida ed essere in cima alle 16 non rappresenta un problema!
Discesa non banale dal colletto Sella attraverso un canale di detriti instabili; attenzione ad individuare la selletta a destra per uscire dal canale principale (roccia rossa ed ometto, vedi foto).
Lungo il rientro al Rif. Sella e soprattutto da questo al Pian del Re, ormai alla luce delle frontali…
Giornata terminata in pizzeria con gli amici (Daniele, Rimo, Gianni, Enrico e Matteo), oggi sulla Est del Viso, contenti e stanchi come noi… bravi!
Un saluto ai 3 amici genovesi conosciuti oggi sulla via, onorata da un affollamento fuori dal normale (7 persone in tutto), anche al rifugio erano sorpresi di vedere 3 cordate sulla Manera!

Link copiato