Scurz (Pilastro dello) via dello skurz

Scurz (Pilastro dello) via dello skurz
La gita
subdir
4 08/05/2005

La via mi è piaciuta – e ancor più mi è piaciuto l’ambiente. Ottime protezioni in posto. Per me il tiro più impegnativo è il secondo: arrampicata delicata su placca a tratti abbastanza verticale. Molto belli il terzo e il quinto tiro. Verso la fine del primo tiro occhio alla freccia nera che indica destra: c’è ben visibile la sosta della via a sinistra che potrebbe trarre in inganno. Avvicinamento: conterei almeno 2 ore dalla macchina. Lascerei la macchina prima che il tracciolino diventi sterrato, perché in alcuni tratti è in condizioni davvero pessime. Occhio alla deviazione a destra quando si raggiunge il secondo masso con il disegno del serpente: anche se non sembra esserci nulla, occorre rinvenire le tracce di passaggio, peraltro ottimamente (forse eccessivamente) segnalate in rosso. All’attacco sono venuti a salutarci tre camosci. Ma da dove viene il nome skurz?

Link copiato