Schlicker Seespitze via normale

Schlicker Seespitze via normale

Dettagli
Dislivello (m)
750
Quota partenza (m)
2136
Quota vetta/quota (m)
2804
Esposizione
Tutte
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
bolli bianco/rossi

Località di partenza Punti d'appoggio
Sennjoch Hutte (2190m)

Note
Itinerario che raggiunge la vetta più alta del Kalkkogel, gruppo "dolomitico" presso Innsbruck, di fronte ai ghiacciai della cresta di confine
Avvicinamento
Si risale la Valle di Stubai fino al paese di Fulpmes da dove (Schlick 2000) si prendono i due tronconi della funivia che conduce al Kreuzjoch dove si parte a piedi.
Descrizione

Dalla stazione a monte (2136m) si raggiunge in breve il Sennjoch (2190m).
Da qui si inizia a salire fino alla selletta erbosa (ca. 2390m) fra il Nieder Burgstall e l’Hoher Burgstall. Ignorando la deviazione verso quest’ultimo si traversa quasi in piano fino a doppiare alcune esposte costolature fino a raggiungere la Schlicker Schartl (2456m).
Da qui si percorre il versante sudovest del Schlicker Seespitze attraverso un enorme ghiaione dolomitico fino al successivo Seejochl (2518m).
Occorre tenersi a destra, ignorando il sentiero verso l’Adolf Pichler hutte, costeggiando in leggera salita i dirupati versanti settentrionali del monte. Si traversa espostamente per entrare nel versante nord propriamente detto.
Lo si risale tutto seguendo i segnali e gli ometti, alternando tratti su ripidi detriti, un tratto attrezzato, cenge e rampe rocciose (max I) fino ad una forcella aerea e precipite sul versante orientale del monte.
Qui si piega a destra e si sale nuovamente alternando rocce (I) e detriti fino a pochi metri sotto la cresta: per grossi blocchi si raggiunge il castello sommitale e per facile arrampicata si giunge sull’aerea vetta (2804m)
Discesa per lo stesso it.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Alpenverein foglio 31/5 Innsbruck umgebung
Bibliografia:
Stubai - Wipptal ed. Rother Wanderfuhrer
matte978
28/08/2019
2 anni fa
Link copiato