Scalino (Pizzo ) da Campo Franscia per il Passo di Campagneda

Scalino (Pizzo ) da Campo Franscia per il Passo di Campagneda

Dettagli
Dislivello (m)
1823
Quota partenza (m)
1500
Quota vetta/quota (m)
3323
Esposizione
Nord-Ovest
Difficoltà sciistica
BSA

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Colico-Sondrio-Chiesa Valmalenco-Lanzada- Campo Franscia (TCI f. 2 e 5).
Note
Da Campo Franscia una strada carrozzabile sale alla diga di Campo Moro.
Se tale strada è percorribile in auto, il dislivello e la lunghezza della gita sono notevolmente ridotti.
Poco prima della diga si trova il Rifugio Zoja (2021 m) dove peraltro è possibile pernottare.
Descrizione

Dal Rifugio Zoja, raggiunto in auto o in sci, dirigersi verso est sud est, passando per una zona di mammelloni, fino ad una selletta dalla quale si attraversa il pendio a nord dell’Alpe Campagneda.
Al termine della traversata proseguire ad est per un largo costolone.
Per la valletta successiva ed i pendii un po’ ripidi si raggiunge il Passo di Campagneda (2610 m).
Dal passo dirigersi a sud su pendii ripidi (attenzione con neve instabile!) e, con una traversata a mezza costa, portarsi sul fondo del vallone nel quale scende la lingua terminale della Vedretta di Pizzo Scalino.
Percorrere il ghiacciaio verso sud fino a circa 2900 m quindi, volgendo a sud sud ovest, portarsi alla sella immediatamente a sud est della vetta, che si tocca vincendo un ripido ma breve pendio (cornice).
A piedi, senza particolari difficoltà, si sale alla cima (ramponi e piccozza utili).

Discesa: Per l’itinerario di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
gulliver
04.05.2008
12 anni fa
13 anni fa
14 anni fa

Condizioni

Link copiato